Sabato 19 agosto in via Resia 65, raccolta firme per il salario minimo

Sabato 19 agosto a Bolzano, in via Resia, 65 davanti all’ex circolo Masetti, dalle 10:00 alle 12:30 raccolta firme per il salario minimo.
A organizzare il banchetto la segretaria del Circolo Don Bosco Monica Bancaro.
La proposta di legge unitaria delle opposizioni fa due cose fondamentali e riguarda dipendenti e autonomi:
1. rafforza la contrattazione collettiva, perché fa valere verso tutte le lavoratrici e i lavoratori di un settore la retribuzione complessiva prevista dal contratto collettivo firmato dalle organizzazioni comparativamente più rappresentative: in questo modo si contrastano i contratti pirata.
2. Fissa una soglia di 9 euro lordi all’ora come minimo tabellare, sotto la quale nemmeno la contrattazione collettiva può scendere. Altrimenti non è lavoro ma sfruttamento.

#salariominimo


Pubblicato

in

da

Tag:


Gemeinderatswahlen Brixen 2024 – Elezioni Comunali Bressanone 2024